print preview Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale

Analisi dell’acqua e dei sedimenti nel lago di Neuchâtel

Dal 29 al 31 marzo 2021, armasuisse Scienza e Tecnologia e i suoi partner prelevano dei campioni da analizzare nel lago di Neuchâtel, vicino a Forel (FR). Oggi, il lago contiene da 4500 a 5000 tonnellate di residui di munizioni provenienti dalle esercitazioni di tiro delle Forze aeree. Oltre a misurare le sostanze inquinanti e i metalli pesanti nell’acqua, i sommozzatori specializzati prenderanno anche dei campioni di sedimenti.

30.03.2021 | Sandie Pasche e Anela Ziko, armasuisse Scienza e tecnologia

Oggi, il lago di Neuchâtel contiene ancora da 4500 a 5000 tonnellate di residui di munizioni provenienti dalle esercitazioni di tiro delle forze aeree.
Oggi, il lago di Neuchâtel contiene ancora da 4500 a 5000 tonnellate di residui di munizioni provenienti dalle esercitazioni di tiro delle forze aeree. @VBS/DDPS, Joddie Pasche

Dal 1928 le forze aeree svizzere svolgono esercitazioni di tiro aria-terra sulla piazza di tiro di Forel (FR). Di conseguenza, ci sono circa 4500-5000 tonnellate di residui di munizioni nel lago di Neuchâtel.

2015: primi campioni d’acqua per l’analisi dei metalli pesanti nel lago di Neuchâtel vicino a Forel

Nel 2015, il DDPS ha effettuato una prima analisi dell’acqua del lago vicino a Forel. L’obiettivo era stabilire se le esercitazioni di tiro aereo ancora in corso avessero un impatto sull’acqua. A tal fine, la concentrazione di metalli pesanti è stata misurata prima e dopo il tiro dell’aviazione. Dalle analisi è emerso che i valori limite indicati nell’Ordinanza sulla protezione delle acque non sono stati superati durante le prove di tiro.

Dal momento che, soprattutto all’inizio delle prove di tiro, quasi 100 anni fa, si sparavano anche munizioni reali a scopo di esercitazione, tra i residui di munizioni senza esplosivi si trovano anche proiettili inesplosi. I loro effetti sull’acqua e sui sedimenti devono ora essere studiati anche con le analisi degli esplosivi.

2021: estese analisi dell’acqua e dei sedimenti nel lago di Neuchâtel

Per le analisi dell’acqua e dei sedimenti, gli esperti di armasuisse Scienza e Tecnologia (armasuisse S+T) hanno sviluppato insieme al laboratorio di Spiez un piano corrispondente che è stato discusso anche con l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM), i cantoni di Friburgo, Vaud e Neuchâtel e le organizzazioni di protezione della natura Pro Natura e Association Grande Cariçaie.

L’obiettivo del controllo di quest’anno è valutare il potenziale di pericolo delle possibili sostanze inquinanti provenienti dai residui di munizioni e analizzare il contenuto di esplosivi e metalli pesanti nell’acqua e nei sedimenti.

Campioni di acqua

Per le analisi vengono prelevati singoli campioni d’acqua in vari punti vicini a Forel. Oltre al prelevamento di campioni nell’attuale perimetro di tiro, dove le Forze aeree sparano a bersagli nell’acqua dal 1931, vengono prelevati alcuni campioni anche nelle ex probabili zone degli obiettivi e altri due campioni di riferimento a pochi chilometri di distanza.

I campioni vengono prelevati con delle provette dai sommozzatori del comando per l’eliminazione di munizioni inesplose e lo sminamento (KAMIR) e di armasuisse S+T a circa 20 cm dal fondo del lago. Inoltre, vengono determinati la temperatura, la conduttività elettrica e il valore del pH. 

Campioni di sedimenti

Per l’analisi dei sedimenti, vengono prelevati tre campioni primari nella zona vietata, tre in ciascuna nelle ex probabili zone degli obiettivi e due campioni di riferimento per il confronto.

A questo scopo, i sommozzatori del comando KAMIR dell’esercito usano tubi di plastica che inseriscono nel fondo del lago e usano per prendere le carote di sedimenti da analizzare. Per il campionamento vicino alla riva, si usa una speciale punta a corona in metallo perché qui il sottosuolo è più compatto. Sia per i campioni di sedimenti che per quelli di acqua, i punti di campionamento sono stabiliti e registrati utilizzando sistemi GPS.

Analisi dei campioni di acqua e sedimenti

Nei campioni raccolti nel lago di Neuchâtel saranno poi analizzati dal laboratorio di Spiez la presenza di metalli pesanti e dalla ditta  Bachema AG il contenuto di esplosivi e carbonio organico. La valutazione dei risultati sarà effettuata con i cantoni interessati, l’UFAM, Pro Natura e l’Association Grande Cariçaie. Anche i prossimi passi saranno definiti congiuntamente.

Piazza di tiro dell’aviazione di Forel

La piazza di tiro di Forel (FR) è utilizzata per le esercitazioni di tiro degli aerei da combattimento dal 1928. Si tratta di una delle ultime piazze di tiro dell’aviazione utilizzate dalle Forze aeree svizzere per l’addestramento al tiro aria-terra. Attualmente, l’addestramento al tiro si svolge a Forel una decina di giorni all’anno. Da qualche tempo, il sito è utilizzato anche per l’addestramento alla sopravvivenza in acqua dei piloti.

Munizioni nei laghi svizzeri