print preview Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale

Sistema mobile di disinfezione e sterilizzazione

Emergenze umanitarie e problemi igienici possono verificarsi in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento e l’aiuto medico e le contromisure ai problemi igienici devono trovare applicazione in modo rapido ed efficace. A questo scopo, armasuisse acquista due sistemi di container medici mobili per l’esercito svizzero: uno per la disinfezione e uno per la sterilizzazione.

06.07.2021 | Ronny Horisberger, SS Sistemi di istruzione, di difesa NBC e dei servizi sanitari e di soccorso, Sistemi terrestri

Container di sterilizzazione e disinfezione sul Sempione in condizioni di neve
Container di sterilizzazione e disinfezione sul Sempione.

L’introduzione dei primi rimorchi medici di disinfezione e sterilizzazione risale alla fine degli anni ’80. Entro il 2024 è in programma l’acquisto di una piccola serie di entrambi i sistemi.

Grazie alla loro integrazione nella struttura di container preesistente, queste soluzioni mobili sono facili da trasportare e immagazzinare e possono essere montate e rese operative in poche ore senza aiuti aggiuntivi. Entrambi i sistemi di container verranno utilizzati esclusivamente dalla scuola d’ospedale 41 di Moudon per la formazione delle reclute e dai quattro battaglioni d’ospedale dell’esercito svizzero.

Sistema di disinfezione mobile

Il sistema di disinfezione mobile è utilizzato per la lotta ai problemi igienici e la prevenzione del contagio da parte di malattie infettive. Gli articoli medici, come ad esempio letti d’ospedale, sale, materassi, cuscini, indumenti, telai di letti, sedie a rotelle ecc., vengono disinfettati termicamente. In questo modo si previene la trasmissione di malattie infettive e si eliminano virus, batteri, parassiti e possibili micosi. Questi sistemi sono autonomi e sono stati sviluppati appositamente per l’utilizzo in ospedali dell’esercito. Ciascun sistema è composto da tre container (uno per la disinfezione, uno per la logistica e uno per gli accessori) e da un rimorchio per un gruppo ausiliario per la produzione di corrente elettrica.

Inoltre questa soluzione è adatta anche per gli aiuti umanitari, ed esempio nei centri rifugiati e d’asilo, per le case di cura e residenze per anziani, per ospedali e caserme nonché per infrastrutture militari di missioni di pace e interventi in caso di catastrofe.

A giugno 2021 è stato sottoscritto con la RUAG il contratto di serie per l’acquisto di sei sistemi di disinfezione.

Sistema mobile di sterilizzazione

Il sistema mobile di sterilizzazione consente di assicurare il rifornimento di materiali sterili alle strutture mediche. Inoltre, gli strumenti da utilizzare in ambito medico vengono prelavati, sottoposti a pulizia chimica e confezionati in una zona controllata. Per proteggere contro i microrganismi vivi (ad es. batteri, virus, funghi, spore e prioni), si effettua una sterilizzazione a 134 °C per 18 minuti, in modo da consentire di immagazzinare senza problemi le posate sterilizzate e confezionate. Attualmente sono in corso di elaborazione le riserve per la dichiarazione di idoneità per la truppa.