print preview

Uno sguardo oltre i confini: innovazione al Dipartimento della difesa nazionale canadese

Per affrontare le sfide del Dipartimento della difesa nazionale (DND) e delle Forze armate canadesi (CAF), nel 2017 il governo canadese ha annunciato il programma «Innovation for Defence Excellence and Security (IDEaS)». Eric Fournier è il direttore generale per l’innovazione e responsabile del programma IDEaS. In questa intervista parla dell’approccio all’innovazione del DND e della CAF e fornisce dettagli su obiettivi e sfide del programma.

Urs Böniger ed Elianne Egli, settore specialistico Innovazione e processi, armasuisse S+T

Eric Fournier è direttore generale per l’innovazione presso il Dipartimento della difesa nazionale canadese
Eric Fournier è direttore generale per l’innovazione presso il Dipartimento della difesa nazionale canadese

Signor Fournier, può dirci cosa significa per lei «innovazione»?

Fallire presto, imparare velocemente, il gioco cambia e poi ci si adatta! L’innovazione è uno sport in rapido movimento e il programma Innovation for Defence Excellence and Security (IDEaS) è stato sviluppato per essere attuato in questo ambiente allo scopo di aiutare il Dipartimento della difesa nazionale del Canada (DND) e le Forze armate canadesi (CAF) a mantenere l’efficacia operativa e la capacità di lavorare con gli alleati e i partner fondamentali.

Il governo del Canada riconosce quanto sia importante promuovere una cultura dell’innovazione investendo in programmi come IDEaS, che consente al DND e alle Forze armate di guardare oltre i tradizionali fornitori di servizi di sicurezza e difesa per incoraggiare tutti i canadesi a fornire le soluzioni di cui abbiamo bisogno per i nostri militari. Estendendo questa rete, il programma IDEaS può attingere dall’ecosistema dell’innovazione canadese e attrarre nuove incredibili soluzioni alle sfide della sicurezza e della difesa. Oltre a espandere la base degli innovatori canadesi, il programma IDEaS crea maggiori opportunità economiche per nuove tecnologie e soluzioni e investe in capacità di difesa e sicurezza sul lungo termine.

Quali sono gli obiettivi delle attività d’innovazione di IDEaS?

Sul breve termine, il programma mira a garantire che il DND e la CAF dispongano di meccanismi efficaci per coinvolgere gli innovatori e stimolare soluzioni e iniziative per affrontare le questioni di difesa, sicurezza e ordine pubblico.

Sul medio termine, è volto ad assicurare che gli innovatori canadesi siano impegnati nella risoluzione delle sfide di difesa e sicurezza, mentre le conoscenze generate vengono trasferite alla comunità di innovatori perché le utilizzi.

Infine, l’obiettivo sul lungo termine del programma IDEaS è assicurare che le comunità di difesa e sicurezza adottino i consigli e le soluzioni innovative elaborati dal sistema d’innovazione canadese, migliorando la propria capacità di proteggere, difendere e mantenere al sicuro il Canada e i suoi cittadini, oltre che di sostenere lo sviluppo economico dell’ecosistema dell’innovazione del Paese.

Ci farebbe un esempio di innovazione efficace?

Nel contesto del programma IDEaS, stiamo lavorando per creare un ecosistema di innovazione esteso in tutto il Paese, con lo scopo di contribuire al successo delle operazioni militari con soluzioni che migliorino il supporto, le conoscenze, la protezione e la reazione in caso di minacce reali e potenziali. Con la progressiva maturazione del programma IDEaS continuiamo a sviluppare la nostra capacità di trasferire queste soluzioni di settore al DND e alla CAF perché possano sfruttarle e utilizzarle per consentire alle Forze armate di svolgere meglio la propria missione.

Dal suo punto di vista, quali sono le principali sfide per l’innovazione della difesa governativa?

Il processo di reperimento delle innovazioni finanziato dal programma IDEaS, e dal DND più in generale, è ovviamente complesso. Una sfida affrontata dalle organizzazioni di difesa di tutto il mondo è colmare la distanza tra la ricerca e un’innovazione commercializzata con successo. Per ottimizzare gli investimenti e fornire soluzioni adeguate e attuabili, stiamo collaborando con i nostri partner dell’agenzia governativa canadese per i servizi e gli appalti pubblici (Public Services and Procurement Canada, PSPC) per vagliare appalti flessibili e fondati sull’innovazione che soddisfino meglio le esigenze del DND e della CAF al termine del programma continuativo IDEaS.

Inoltre, è complicato muoversi a un ritmo abbastanza veloce da tenere il passo con l’evoluzione delle tecnologie. Può essere difficoltoso far progredire le innovazioni di difesa governativa a causa delle responsabilità in termini di trasparenza nei confronti dei canadesi.

Una sfida affrontata dalle organizzazioni di difesa di tutto il mondo è trovare il modo di colmare la distanza tra la ricerca e un’innovazione commercializzata con successo.

 

Cosa considera importante per il successo dell’innovazione nelle organizzazioni governative tradizionalmente poco inclini al rischio?

Coinvolgere precocemente i gruppi di interesse interni è cruciale per il successo dell’innovazione nelle organizzazioni governative. Il programma IDEaS lavora con i gruppi di interesse per identificare non solo le sfide, ma anche i successi, e per fornire feedback su diversi aspetti.

Nella fase di Sandbox, ad esempio, gli innovatori testano e danno una dimostrazione dei loro prototipi ai militari della difesa e agli scienziati in una simulazione dell’ambiente militare, quindi ottengono il loro riscontro su come sarebbe possibile migliorare la tecnologia. Nella fase di Test Drive del programma, acquisizioni su piccola scala di tecnologie innovative consentono alle Forze armate canadesi di effettuare test controllati su soluzioni alle sfide presentate nel bando.

La collaborazione con i gruppi di interesse nel DND e nella CAF consente alle organizzazioni di vedere le loro esigenze riflesse nelle innovazioni oggetto di finanziamenti. Incoraggiare un rapporto solido tra i clienti del DND e della CAF permette di creare fiducia nel programma e fa strada al progresso nell’organizzazione per quanto concerne le innovazioni.

Come innoverà IDEaS in futuro?

Il programma IDEaS sta sviluppando nuove partnership con organizzazioni nazionali e internazionali per favorire nuove opportunità per gli innovatori e per far crescere il programma. Condividere le stesse sfide tra diverse nazioni aiuterà a fare spazio alle innovazioni in Canada e consentirà la collaborazione con i partner internazionali. Stiamo lavorando attivamente anche allo sviluppo di un canale riservato per il programma, che permetterà a quest’ultimo di lavorare allo sviluppo di soluzioni alle sfide della CAF che richiedono designazioni a livelli di sicurezza più elevati, in modo che l’organizzazione tragga ulteriori benefici dai finanziamenti provenienti dal programma.

Inoltre, il programma sta lavorando al lancio di una nuova componente chiamata «Marketplace», un evento annuale che metterebbe in contatto gli innovatori che hanno completato le componenti del programma IDEaS con membri anziani delle Forze armate canadesi, con aziende del settore della difesa e altri dipartimenti del governo canadese, così da aiutare questi innovatori a instaurare rapporti con potenziali investitori interessati alla loro soluzione.

Eric Fournier è l’attuale direttore generale per l’innovazione per l’assistente al viceministro (Scienza e tecnologia). È consulente scientifico del Dipartimento della difesa nazionale e delle Forze armate canadesi. Il suo ruolo è garantire che le Forze armate canadesi e il Dipartimento della difesa (CAF/DND) abbiano accesso a soluzioni all’avanguardia fornite da innovatori canadesi.