print preview

Un’infrastruttura unica presso armasuisse Scienza e Tecnologia

Per le valutazioni tecniche e i progetti di ricerca armasuisse Scienza e Tecnologia (S+T) dispone di diverse infrastrutture e laboratori. Di seguito armasuisse S+T vi offre uno scorcio sulla sua infrastruttura unica.

Elianne Egli, Innovazione e processi, Scienza e tecnologia

Camera anecoica

Modelli di aerei nella camera anecoica di Thun
Le misurazioni radar vengono eseguite nella camera anecoica in un ambiente il più possibile privo di interferenze e controllato.

Le pareti della camera anecoica di armasuisse S+T a Thun assorbono quasi completamente le onde elettromagnetiche. Questa caratteristica unica permette di misurare la radiazione delle onde elettromagnetiche o la loro dispersione sugli oggetti in condizioni ideali e quindi controllabili: i fattori atmosferici e la retrodiffusione da oggetti non coinvolti possono essere ampiamente esclusi. I risultati ottenuti sono quindi riproducibili e comparabili. Ciò è importante quando si deve caratterizzare e confrontare la radiazione elettromagnetica dei sistemi di comunicazione o di ricognizione, ma anche quando si determina il comportamento di retrodiffusione di possibili bersagli.

Nella camera anecoica si effettuano tipicamente le seguenti misurazioni:

  • Misurazioni della sezione trasversale di retrodiffusione radar (misure RCS) (piccoli modelli, droni, corpi di riferimento, veicoli militari)
  • Misurazione delle direttività delle antenne
  • Caratterizzazione dei materiali di mascheramento radar (reti e rivestimenti)
  • Misurazioni radar ad apertura sintetica

Stazione di misurazione antenne di Witzwil

Un elicottero si trova sulla piattaforma girevole della stazione di misurazione dell'antenna a Witzwil
Anche oggetti troppo grandi per il laboratorio interno possono essere esaminati sulla piattaforma rotante della stazione di misurazione antenne di Witzwil.

Per gli oggetti che sono troppo grandi per la camera anecoica, o per le frequenze che non sono adatte alla camera anecoica esistente, è disponibile una stazione di misurazione a Witzwil. La stazione di misurazione antenne include una piattaforma rotante, sulla quale possono essere posizionati oggetti di grandi dimensioni, una torre di misurazione e una cabina di misurazione. La stazione di misurazione antenne è adatta per misurazioni di antenne nella gamma di frequenze VHF/ UHF. Questo impianto si adatta per la determinazione di diagrammi di antenna nonché per la caratterizzazione di proprietà radiogoniometriche.

Laboratorio di condotta di guerra elettronica (laboratorio di CGE)

Strumenti di misurazione di precisione e simulatori nel laboratorio EKF di Thun
Grazie agli strumenti di misurazione di precisione e ai simulatori, nel laboratorio CGE di Thun i sistemi possono essere testati per i criteri della condotta di guerra elettronica.

Lo scopo della condotta di guerra elettronica (CGE) è rilevare e valutare le emissioni elettromagnetiche del nemico. Uno degli obiettivi della condotta di guerra elettronica è limitare le intenzioni del nemico disturbando, ingannando e camuffando. Come nel campo ottico dove, per esempio, si usano tute mimetiche o carri armati di manovra, anche nella condotta di guerra elettronica si cerca di attirare il nemico su una falsa pista e di rilevare le false piste poste dal nemico.

Il container di misurazione mobile rende anche possibile testare sistemi grandi e installati in modo permanente sul campo.

Laboratorio di optronica di Thun

Primo piano di una lente di una macchina fotografica ottica
Nel laboratorio di optronica si possono misurare dispositivi optronici come binocoli o apparecchi di ripresa termica

Per la caratterizzazione specifica degli apparecchi optronici (come binocoli, amplificatori di luce residua, ecc.) e dei materiali mimetici attuali, armasuisse S+T dispone di un moderno laboratorio di optronica a Thun. Qui, sorgenti di luce e laser così come diversi rivelatori nello spettro elettromagnetico (EM) rilevante possono essere studiati in via sperimentale. I materiali possono essere anche testati per le loro proprietà spettroscopiche.

Nel laboratorio di optronica di Thun si effettuano, per esempio, le seguenti misurazioni:

  • Verifica delle prestazioni e dei limiti delle prestazioni dei moderni visori notturni e dei sistemi di ricognizione a infrarossi (IR)
  • Verifiche della sicurezza nel campo dei laser e delle fonti di luce ad alta potenza (per esempio nel campo degli occhiali di protezione per puntatori laser).
  • Esami spettroscopici nel campo dei materiali mimetici (reti, tute mimetiche, kit mimetici mobili)

Laboratorio High Power Electromagnetic (HPE) di Spiez

Strumenti di misurazione di precisione e simulatori nel laboratorio EKF di Thun
Nel laboratorio HPE di Spiez, i fulmini possono essere simulati e generati, permettendo di testare la sicurezza dei sistemi.

Al fine di proteggere apparecchi e sistemi da grandi impulsi di campo elettromagnetico e da (s)cariche elettriche come un fulmine, nel laboratorio High Power Electromagnetic (HPE) di Spiez si possono generare artificialmente e simulare diverse grandi cariche elettriche con minacce HPE.

Il laboratorio HPE ha strutture moderne per simulazioni di impulsi elettromagnetici nucleari (IEMN). Oltre a questi simulatori, ci sono anche altri impianti di simulazione e generatori con dispositivi di misurazione appropriati per simulare e misurare fulmini, IEMN e ambienti HPE.

Nel laboratorio HPE di Spiez si effettuano, per esempio, le seguenti prove e misurazioni:

  • Prove ed esami sulle immunità alle interferenze rilevanti per la sicurezza nelle applicazioni militari e civili di forti campi elettromagnetici
  • Esame delle misure di protezione appropriate e misurazione dell’efficacia della schermatura
  • Valutazione delle misure di compatibilità elettromagnetica (CEM) sotto forma di site survey

Laboratorio di esplosivi

Elaborazione di munizioni nel laboratorio di esplosivi di armasuisse S+T
La sicurezza viene prima di tutto nel laboratorio di esplosivi, che è stato specificamente progettato per la manipolazione di esplosivi e prodotti chimici.

Nello straordinario laboratorio di esplosivi di armasuisse S+T si analizzano gli esplosivi (esplosivi, propellenti, pirotecnica), si eseguono determinazioni dell’invecchiamento e della stabilità e si valutano gli aspetti di sicurezza e ambientali.

Nel laboratorio ha luogo la sicura demilitarizzazione (disassemblaggio) di munizioni ed esplosivi. Il fulcro del lavoro è l’esame dei componenti e la simulazione di processi legati alla tecnologia delle armi e delle munizioni.

Ulteriori informazioni

Informazioni su ulteriori impianti di prova e misurazione di armasuisse S+T sono disponibili qui:

Infrastruttura per test armasuisse S+T