print preview

Messagi e Manifestazioni S+T

Messagi S+T

26.10.2020

Riconoscere più velocemente le «fake news»
Una mano tiene uno smartphone. Sullo schermo si può vedere la pagina di login di Twitter.

Immaginate cosa succederebbe se la consigliera federale Viola Amherd invitasse su Twitter ad acquistare un prodotto o a versare denaro su un conto bancario. Inimmaginabile? Purtroppo nell’era degli account social violati dagli hacker non è impossibile. armasuisse S+T ha avviato un progetto di ricerca volto a smascherare rapidamente i tweet falsi.

07.10.2020

Nuovo gioco da tavolo su Conflicts and New Technologies
W+T Testa del simbolo

Dal 3 al 9 ottobre 2020 si svolgono in Ticino i cosiddetti VISONARY DAYs. Questa manifestazione, della durata di una settimana, consente alle aziende svizzere e del Nord Italia di scambiarsi esperienze sulle ultime tendenze nel settore dell’innovazione digitale. In qualità di responsabile del programma di ricerca «Tecnologia Foresight», armasuisse S+T, il Dr. Quentin Ladetto, insieme ai suoi partner, presenta per la prima volta il gioco da tavolo «New Techno War».

29.09.2020

«Lab as a Service» attuato in ambiente di test
Computer collegati a server e reti. In una nuvola di pensieri sopra il server, i componenti militari sono collegati tra loro.

I sistemi di comunicazione e di condotta devono fornire informazioni tempestive a tutti i livelli di condotta. Valutazioni e prove garantiscono la conformità dei sistemi ai requisiti militari e legali. Grazie a «Lab as a Service», tali valutazioni possono ora essere condotte in maniera più rapida e risparmiando risorse.

22.09.2020

Confronto vivace al primo evento DEFTECH di quest’anno
Simbolo immagine caricaturale lampadario a forma di città

Al primo appuntamento DEFTECH di quest’anno, esperti provenienti da cinque Paesi e con diversi focus tematici sono intervenuti sul tema «High Altitude Platforms». All’evento hanno partecipato fisicamente oppure online quasi 120 persone.

09.09.2020

Rilevamento dei droni nelle aree edificate
Il drone vola sopra l'area di addestramento dell'esercito

L’occhio umano fatica a riconoscere i droni che volano a bassa quota, anche con l’ausilio di strumenti tecnici. Ancora più difficile è riconoscerli nelle aree edificate a causa della visibilità limitata. Per questo motivo armasuisse S+T ha studiato nel centro di addestramento dell’esercito a Bure nuovi metodi di rilevamento dei droni. A tal fine su tetti, su veicoli e a terra sono stati distribuiti rilevatori all’avanguardia.

09.09.2020

Assegnata la prima borsa di studio post-dottorato di eccellenza del Cyber-Defence Campus
Il Dr. Dimitri Percia David, primo beneficiario della Distinguished Postdoctoral Fellowship

La prima Cyber-Defence Campus (CYD) Distinguished Postdoctoral Fellowship (borsa di studio post-dottorato di eccellenza del CYD) è stata attribuita al Dr. Dimitri Percia David, un ricercatore post-dottorato dell’Information Science Institute della Geneva School of Economics and Management (UNIGE). La sua ricerca sarà focalizzata sulla previsione tecnologica e sul monitoraggio del mercato nel settore della cyberdifesa.

24.08.2020

Creare parole per scoprire il futuro
L’Identivista è specialista nell’identificazione di combattenti nemici con l'ausilio di appositi dispositivi.

La nascita delle parole, così come la loro scomparsa, fa parte dell'evoluzione di ogni lingua, che si trasforma per rispondere Ialle nuove esigenze dell'essere umano. Creare una parola significa pertanto poter anticipare queste esigenze e inventare quindi il futuro. Il programma di ricerca Tecnologia Foresight di armasuisse S+T si occupa di queste prospettive.

10.08.2020

Chiamata per il Cyber Startup Challenge 2020
Keyvisual Cyber-Defence Campus - Two Hands

Il Cyber-Defence Campus, armasuisse Scienza e tecnologia, è alla ricerca di tecnologie innovative ed esplora il mercato delle startup organizzando la Cyber Startup Challenge 2020.

10.08.2020

Battesimo del fuoco del modello dimostrativo per la ricerca «ARMANO»
Il controllo remoto di «ARMANO» viene dimostrato ad un operatore di macchina.

Nelle parti crollate dell’ex deposito di munizioni di Mitholz e nel cono detritico antistante giacciono ancora circa 3500 tonnellate lorde di residui di munizioni. armasuisse Scienze e tecnologia sta studiando come impiegare apparecchi robot per le operazioni di sgombero.

16.07.2020

ARCHE 2020 – La robotica svizzera per l’aiuto in caso di catastrofe del futuro
Drohne vor dem Abheben auf dem Boden

Nell’epoca attuale, le tecnologie si sviluppano in modo rapido e continuo. Questo discorso vale anche nell’ambito dell’aiuto in caso di catastrofe. La robotica dovrà essere impiegata con sempre maggiore frequenza anche a supporto delle persone. All’interno di armasuisse S+T, ARCHE consente di valutare l’idoneità all’utilizzo dei robot e di comprendere in modo più approfondito le esigenze degli utenti.

19.06.2020

Misurazione dell’impatto acustico sugli occupanti di un veicolo in caso di detonazioni
Experiment  im Hallraum bei der EMPA in Dübendorf

In caso di detonazioni i veicoli blindati devono garantire la protezione degli occupanti e del loro udito. Da qui la necessità di verificare se l’elevata pressione sonora che può essere raggiunta all’interno del veicolo supera un limite di tolleranza definito. Il Centro prove di armasuisse S+T ha messo a punto per la prima volta una nuova procedura di misurazione per rilevare l’impatto della pressione sonora sull’udito umano.

28.05.2020

Primi test con un robot sottomarino dimostrativo
Tethys

Il CSDR DDPS sta studiando le possibilità di supporto all’articolata attività dei sommozzatori del cdo KAMIR per mezzo di robot sottomarini. A febbraio di quest’anno è stato effettuato con esito positivo il primo test comune con un modello dimostrativo per la ricerca. L’esperimento ha permesso di dimostrare il potenziale della robotica e ha fornito indicazioni preziose sull’orientamento da imprimere alle attività di ricerca.

20.05.2020

Le munizioni diventano ecologiche: dall’industria alimentare alle applicazioni militari
Grüne Munition

La protezione dell’ambiente è un tema onnipresente nella nostra vita e ha implicazioni anche per la produzione di munizioni. Il settore specialistico Esplosivi e sorveglianza delle munizioni (WTE) collabora con i fabbricanti in vista di una transizione verso munizioni «ecologiche», ossia più rispettose dell’ambiente e meno dannose per le persone.

20.03.2020

Cyber Defence Campus: Fellowship e altre attività in rete
Defence_Campus_Militaer

Il Cyber Defence Campus (CYD) di armasuisse Scienza e tecnologia e la Scuola politecnica federale di Losanna (PFL) lanciano insieme un programma di talenti per la ricerca e la formazione nell’ambito della ciberdifesa. Le Cyber-Defence Fellowship sono aperte a ricercatori a livello di master, dottorato e post-dottorato.

04.03.2020

Come l’Esercito svizzero si difende dagli attacchi informatici
«Piano di azione per la Cyber Defence» del DDPS

Una difesa più efficiente contro gli attacchi informatici basata sull’apprendimento automatico: il Cyber-Defence Campus registra i primi successi. Questo grazie alla stretta collaborazione con la ricerca fondamentale del Politecnico di Zurigo e con le unità operative dell’Esercito che si occupano di cibernetica.

24.02.2020

Pubblicazione DEFTECH: Highlights – Sviluppo urbano
Deftech Symbolbild

In che modo megalopoli, incremento della mobilità, maggiore rapidità nello scambio di informazioni e canali di comunicazione sempre nuovi influiscono sull’evoluzione delle forze armate del futuro? Nell’ultima pubblicazione DEFTECH sul tema dello sviluppo urbano, il programma di ricerca «Individuazione tempestiva degli sviluppi tecnologici» dedica spazio a questi e altri argomenti.

18.02.2020

NATO Generic Vehicle Architecture
Lo standard NATO Generic Vehicle Architecture permette di integrare in modo unitario i più diversi sottosistemi su piattaforme di veicoli

Le piattaforme di veicoli militari consistono oggi in una moltitudine di sottosistemi, necessariamente compatibili l’uno con l’altro. armasuisse S+T partecipa attivamente alla realizzazione dello standard di implementazione «NATO Generic Vehicle Architecture» che garantisce l’interoperabilità e un’integrazione a costi contenuti di sottosistemi elettronici su piattaforme militari.

09.01.2020

Il Cyber Defence Campus incontra le start-up più innovative al CES 2020
CYD Delegation Silivon Valley CES 2020

Il Cyber Defence Campus si è presentato insieme a Swisstech alla conferenza Consumer Technology Association (CES) 2020 a Las Vegas. Ad accompagnarli c'erano anche il presidente del PFZ di Zurigo, Prof. Dr. Joël Mesot, e quello dell'EPFL, Prof. Dr. Martin Vetterli.

10.12.2019

Team svizzero partecipa a competizione di robotica della DARPA
sdrz_darpa_challenge_anymal

Nell'estate del 2019, undici team internazionali si sono sfidati per la prima volta nella DARPA Robotics Challenge. I loro robot hanno confrontato le rispettive abilità nella cartografia dei tunnel e nel riconoscimento di artefatti. Tra di loro si trovava anche una squadra elvetica sponsorizzata dal PF di Zurigo e da una PMI, con un robot dotato di gambe.

03.12.2019

Ecosistema svizzero dell’innovazione per la sicurezza nazionale
Deftech-Day panel 2 –Presidente della STA Fritz Gantert, consigliere nazionale Ruedi Noser, Oliver Thränert (moderatore), direttrice di Innosuisse Annalise Eggimann, Divisionario Claude Meier, responsabile di armasuisse S+T Thomas Rothacher

Il sistema svizzero di innovazione è già pronto per garantire in futuro la sicurezza nazionale? La domanda è stata al centro, il 13 novembre 2019 al Deftech-Day di Thun, di un dibattito che ha preso in considerazione molteplici punti di vista ed esperienze.

Manifestazioni S+T

09.09.2021
Manifestazione informativa

Bure 2021
Immagine simbolo Bure 2021

armasuisse Scienza e technologia Feuerwerkerstrasse 39
CH-3602 Thun
Tel.
+41 58 468 28 00

E-Mail

armasuisse Scienza e technologia

Feuerwerkerstrasse 39
CH-3602 Thun

Vedi mappa