print preview

Messagi e Manifestazioni S+T

Messagi S+T

11.11.2022

Il DDPS testa la rete SCION per la ciberdifesa della Svizzera
Le sedi dei Cyber Defence Campus di Thun, Losanna e Zurigo sono rappresentate in blu su una Svizzera collegata in rete.

Il Dipartimento della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS) testa l’uso della tecnologia di rete SCION e, congiuntamente a Swisscom, Sunrise e SWITCH, sta realizzando un’infrastruttura di test SCION a livello nazionale presso il Cyber Defence (CYD) Campus, armasuisse Scienza e tecnologia.

10.11.2022

Controllo di sistemi autonomi nel settore della sicurezza

Grazie all’impiego dell'intelligenza artificiale (IA), si assiste ad un crescente coinvolgimento di macchine nei processi decisionali. In un contesto come questo, la domanda chiave da porsi è come possa essere assicurato il controllo umano in modo da permettere un impiego affidabile di sistemi sempre più autonomi da parte delle forze di sicurezza. Proprio questa domanda era oggetto del workshop tenutosi dal 2 al 3 novembre 2022 sotto la direzione della DSI (Digital Society Initiative) dell'università di Zurigo in collaborazione con il Centro svizzero dei droni e della robotica del DDPS (CSDR DDPS), armasuisse Scienza e tecnologia. I relatori hanno esposto i più recenti risultati della ricerca in merito agli aspetti etici e giuridici del controllo di sistemi autonomi nel settore della sicurezza.

31.10.2022

La NATO presta un prezioso sostegno tecnico alla Svizzera nel settore delle munizioni
Foto di gruppo dei membri del gruppo NATO MSIAC

Dalla sua adesione al «Centro per l’informazione e l’analisi sulla sicurezza delle munizioni della NATO» (MSIAC) nel 2021, la Svizzera beneficia di numerose risorse tecniche e del prezioso sostegno fornito dagli esperti internazionali nel settore delle munizioni. Ciò consente, in particolare, di convalidare e integrare le competenze interne, così da migliorare la sicurezza delle persone e del materiale. Lo scorso ottobre il Comitato direttivo del MSIAC ha visitato le infrastrutture di armasuisse Scienza e tecnologia nell’ambito di una sessione di lavoro organizzata in Svizzera.

28.10.2022

Come potrà essere effettuata in futuro la ricognizione di sistemi radar?
Due radar in piedi su un campo verde

Le emissioni elettromagnetiche di un sistema radar possono essere utilizzate per la ricognizione e la loro identificazione. Ma i nuovi radar multifunzione cognitivi e con segnali emessi che cambiano continuamente non potranno più essere identificati affidandosi alle procedure convenzionali. Per mettere alla prova nuovi approcci di ricognizione per sistemi adattivi di questo tipo, gli esperti di radar del Fraunhofer Institut per la fisica delle alte frequenze e le tecniche radar e di armasuisse Scienza e tecnologia hanno, per la prima volta, registrato e analizzato le emissioni di un sistema radar adattivo.

26.10.2022

Ecco i finalisti della Cyber Startup Challenge 2022
Due mani digitali, fatte di punti luminosi, si danno la mano

ONEKEY, Narrowin e Sepio hanno convinto la giuria della Cyber Startup Challenge 2022 nel processo di selezione di quest’anno. Queste tre aziende hanno tenuto una presentazione il 26 ottobre 2022 nell’ambito della conferenza del Cyber Defence (CYD) Campus.

07.10.2022

Radar di mappatura per il rilevamento di elicotteri
Scatola bianca con sensori direttamente sotto l'ala destra di un aereo leggero.

Per i settori dei servizi informativi, la ricognizione delle attività al suolo fornisce informazioni molto rilevanti. Tali immagini vengono acquisite anche con cosiddetti dispositivi radar di mappatura. Il loro vantaggio consiste nel fatto che riescono a produrre immagini di ricognizione al suolo sia di giorno che di notte, ma anche in condizioni di nuvolosità. Attualmente i collaboratori di armasuisse Scienza e tecnologia (S+T) stanno testando come mappare anche oggetti in volo.

30.09.2022

Il CYD Campus Hackathon
I dipendenti civili e militari siedono ciascuno davanti a un computer portatile.

Il Cyber-Defence Campus di armasuisse Scienza e Tecnologia, insieme al battaglione ciber 42, hanno organizzato un hackathon sui sistemi di controllo industriale (ICS). Oltre 30 esperte ed esperti informatici provenienti dal mondo accademico, dal settore privato e dall’amministrazione, hanno partecipato all’hackathon con l’intento di promuovere lo scambio di conoscenze nella comunità cibernetica, individuare le vulnerabilità nei sistemi di controllo industriale e sviluppare contromisure efficaci.

29.09.2022

Reti elettriche più sicure
Vista dell'Europa dallo spazio. I luoghi che consumano molta energia si illuminano intensamente.

L’approvvigionamento e la distribuzione della corrente elettrica è un tema di grande attualità e costellato di sfide. Nell’ambito di un progetto di ricerca congiunto con l’HES-CO Vallese, il Cyber-Defence Campus e armasuisse Scienza e tecnologia stanno lavorando per migliorare la sicurezza delle reti elettriche con l’aiuto dell’apprendimento automatico. I primi risultati della ricerca mostrano che l’apprendimento automatico è in grado di riconoscere in tempo reale sia i sovraccarichi di rete che determinati attacchi informatici.

06.09.2022

STA Create the Future Challenge 2022
Immagine simbolica di armasuisse Scienza e Tecnologia. Mostra una fronte su uno sfondo viola con punti interconnessi.

«Create the Future»! Quest'anno, la STA, insieme alle Forze Armate e ad armasuisse Scienza e tecnologia, conduce nuovamente una sfida. Può presentare le sue idee su una delle quattro sfide riguardanti le future capacità dell'Esercito svizzero fino al 3 ottobre 2022.

01.09.2022

Rafforzare la resilienza informatica collettiva
Concetto di tecnologia di cloud computing e di archiviazione dati online per la rete aziendale. Il computer si collega al servizio di server Internet per il trasferimento di dati nel cloud, presentato in un'interfaccia grafica futuristica 3D.

Il costante aumento delle minacce informatiche richiede nuove soluzioni. A tale scopo, il Cyber-Defence Campus, armasuisse Scienza e Tecnologia, sta lavorando con la spin-off dell’EPFL Tune Insight per testare il suo nuovo software di condivisione sicura di informazioni sulle minacce ciber. Questo consentirà alle organizzazioni svizzere, come ad es. le infrastrutture critiche in ambito sanitario o in altri settori, di migliorare la collaborazione nella difesa contro gli attacchi informatici dannosi.

02.08.2022

Nuovo laboratorio Cyber Avionics
Vista frontale di un computer con molti pulsanti di controllo e un display con informazioni sulla cyber

armasuisse Scienza e tecnologia equipaggia il Cyber-Defence Campus con un laboratorio destinato ad analizzare realisticamente i ciber-rischi dei sistemi di comunicazione aeronautici. Il laboratorio, unico nel suo genere, sarà presentato l’8 agosto, in occasione del «15th Cyber Security Experimentation and Test (CSET) Workshop» alla comunità ciber internazionale.

20.07.2022

Incontro tra esperti DACH sulla ricerca in campo energetico
Foto di gruppo. L’esperta con gli esperti allineati su tre file su una scala di fronte a un ingresso.

Il 12 e 13 luglio 2022, presso armasuisse S+T di Thun, si è svolto il primo incontro tra esperti sul tema della ricerca energetica nella difesa nell’ambito della collaborazione DACH. Durante una giornata e mezza, i partecipanti provenienti da Germania, Austria e Svizzera hanno potuto presentare i progetti di ricerca delle loro organizzazioni e discutere delle sfide della transizione energetica.

13.07.2022

ARCHE 2022 – La robotica svizzera per l’assistenza in caso di catastrofe del futuro
Anymal viene ispezionato da membri dell'esercito.

ARCHE è il principale evento svizzero in cui viene testato l’impiego dei robot per gli interventi di assistenza in caso di catastrofe. Dal 4 all’8 luglio 2022 nel villaggio di esercitazione di Wangen an der Aare si sono incontrati per la quinta volta circa 150 rappresentanti di esercito, ricerca, industria e armasuisse per testare in un un ambiente reale l’efficacia delle tecnologie di nuova generazione nelle attività di intervento in caso di catastrofe.

23.06.2022

Prima jam session delle start-up al Cyber-Defence Campus
I partecipanti alla Cyber Jam ascoltano un relatore.

Il 31 maggio 2022, il Cyber-Defence Campus ha organizzato la sua prima Cybersecurity Startup Jam Session nella nuova sede di Zurigo. Durante l’evento, esperti di armasuisse Scienza e tecnologia, rappresentanti dell’industria, giovani imprenditori e studenti, si sono confrontati per cercare soluzioni tecnologiche e idee innovative.

20.06.2022

Bando per la Cyber Startup Challenge 2022
Puntini luminosi su sfondo viola che formano due mani che si stringono.

Il Cyber-Defence Campus, armasuisse Scienza e tecnologia, è alla ricerca di tecnologie innovative e sta esplorando il mercato delle startup mediante l’organizzazione di una nuova Cyber Startup Challenge. Il tema è «Scoperta della rete e sicurezza dei dispositivi IoT». Le candidature sono possibili fino al 31 agosto 2022.

17.06.2022

Consegna di un robot sottomarino all’esercito svizzero
Il team principale del progetto (Cap Kim Rindlisbacher (sottomarino KAMIR), Jonas Wüst (Tethys Robotics), Kai Holtmann (CSDR DDPS), Ten col Reto Schaffner (cdo KAMIR)) al momento della consegna.

Il Centro svizzero dei droni e della robotica di armasuisse Scienza e tecnologia conduce ricerche su un robot sottomarino congiuntamente a Tethys Robotics del ETH di Zurigo e al Centro di competenza per l’eliminazione di munizioni inesplose e lo sminamento (cdo KAMIR). Dopo circa due anni di collaborazione con il comando KAMIR, il 30 maggio 2022 un primo prototipo è stato consegnato ai suoi sommozzatori.

18.05.2022

CSDR Video Podcast
Illustrazione campo detriti con escavatore, anymal, robot, droni e persone

Un video podcast della Digital Society Initiative (DSI) e del Centro svizzero dei droni e della robotica (CSDR DDPS) di armasuisse Scienza e tecnologia spiega perché un giorno l’esercito svizzero potrebbe impiegare anche robot per le operazioni di soccorso. Vengono affrontate anche le questioni tecnologiche, etiche e giuridiche correlate.

07.02.2022

Rapporto annuale Cyber-Defence Campus 2021
Si può vedere una croce bersaglio in primo piano. Sullo sfondo, una persona è seduta a un computer.

Il Cyber-Defence (CYD) Campus pubblica per la prima volta un rapporto annuale che illustra alla comunità ciber e ad altri soggetti interessati le attività svolte nel 2021, come i progetti di ricerca e innovazione, i dimostratori sviluppati e l’ampliamento dei laboratori.

01.02.2022

L’etica nell’impiego di sistemi robotici autonomi
Pascal Vörös, a sinistra nella foto, e Daniel Trusilo, a destra nella foto, siedono uno di fronte all'altro su una scala nel villaggio militare di Wangen an der Aare.

Chi è responsabile per ciò che i sistemi autonomi fanno e decidono? Daniel Trusilo studia l’uso dei sistemi robotici autonomi in ambienti di conflitto. Nella videointervista ci spiega perché dobbiamo riflettere sulle implicazioni etiche nell’impiego di sistemi robotici autonomi in applicazioni di sicurezza.

24.01.2022

Consegna della macchina da costruzione robotica all'esercito
Sette persone, in abiti civili e indumenti protettivi arancioni, riprese davanti all’escavatore cingolato automatizzato Armeno, in un bacino di trattenuta delle FFS.

Il 16 dicembre 2021, armasuisse Scienza e tecnologia (S+T) ha consegnato una macchina edile robotizzata alla Formazione d’addestramento del Genio/Salvataggio/NBC dell’esercito svizzero. La consegna ha avuto luogo nell’ambito di una prova tra le FFS, il Politecnico federale di Zurigo, armasuisse S+T e altri partner. Nel contesto è stato dimostrato l’uso telecomandato e supportato dal computer di questa macchina edile per scavare il materiale da un bacino di trattenuta.

Manifestazioni S+T


armasuisse Scienza e technologia Feuerwerkerstrasse 39
CH-3602 Thun
Tel.
+41 58 468 28 00

E-Mail

armasuisse Scienza e technologia

Feuerwerkerstrasse 39
CH-3602 Thun

Vedi mappa