print preview

Scienza e tecnologia S+T

S+T è il centro di competenza del DDPS nel campo della tecnologia. I nostri clienti devono poter operare scelte consapevoli in ambito tecnologico. Noi offriamo loro le basi necessarie per decidere minimizzando i rischi, in modo lungimirante e al passo coi tempi. I nostri clienti puntano alla sicurezza dei loro sistemi e noi offriamo loro strumenti attendibili, collaudati ed efficienti per realizzare questo obiettivo.

Scienza e tecnologia S+T

Competenze di dipartimenti


Attualità S+T

16.07.2020

ARCHE 2020 – La robotica svizzera per l’aiuto in caso di catastrofe del futuro
Drohne vor dem Abheben auf dem Boden

Nell’epoca attuale, le tecnologie si sviluppano in modo rapido e continuo. Questo discorso vale anche nell’ambito dell’aiuto in caso di catastrofe. La robotica dovrà essere impiegata con sempre maggiore frequenza anche a supporto delle persone. All’interno di armasuisse S+T, ARCHE consente di valutare l’idoneità all’utilizzo dei robot e di comprendere in modo più approfondito le esigenze degli utenti.

19.06.2020

Misurazione dell’impatto acustico sugli occupanti di un veicolo in caso di detonazioni
Experiment  im Hallraum bei der EMPA in Dübendorf

In caso di detonazioni i veicoli blindati devono garantire la protezione degli occupanti e del loro udito. Da qui la necessità di verificare se l’elevata pressione sonora che può essere raggiunta all’interno del veicolo supera un limite di tolleranza definito. Il Centro prove di armasuisse S+T ha messo a punto per la prima volta una nuova procedura di misurazione per rilevare l’impatto della pressione sonora sull’udito umano.

28.05.2020

Primi test con un robot sottomarino dimostrativo
Tethys

Il CSDR DDPS sta studiando le possibilità di supporto all’articolata attività dei sommozzatori del cdo KAMIR per mezzo di robot sottomarini. A febbraio di quest’anno è stato effettuato con esito positivo il primo test comune con un modello dimostrativo per la ricerca. L’esperimento ha permesso di dimostrare il potenziale della robotica e ha fornito indicazioni preziose sull’orientamento da imprimere alle attività di ricerca.

20.05.2020

Le munizioni diventano ecologiche: dall’industria alimentare alle applicazioni militari
Grüne Munition

La protezione dell’ambiente è un tema onnipresente nella nostra vita e ha implicazioni anche per la produzione di munizioni. Il settore specialistico Esplosivi e sorveglianza delle munizioni (WTE) collabora con i fabbricanti in vista di una transizione verso munizioni «ecologiche», ossia più rispettose dell’ambiente e meno dannose per le persone.

20.03.2020

Cyber Defence Campus: Fellowship e altre attività in rete
Defence_Campus_Militaer

Il Cyber Defence Campus (CYD) di armasuisse Scienza e tecnologia e la Scuola politecnica federale di Losanna (PFL) lanciano insieme un programma di talenti per la ricerca e la formazione nell’ambito della ciberdifesa. Le Cyber-Defence Fellowship sono aperte a ricercatori a livello di master, dottorato e post-dottorato.

04.03.2020

Come l’Esercito svizzero si difende dagli attacchi informatici
«Piano di azione per la Cyber Defence» del DDPS

Una difesa più efficiente contro gli attacchi informatici basata sull’apprendimento automatico: il Cyber-Defence Campus registra i primi successi. Questo grazie alla stretta collaborazione con la ricerca fondamentale del Politecnico di Zurigo e con le unità operative dell’Esercito che si occupano di cibernetica.

24.02.2020

Pubblicazione DEFTECH: Highlights – Sviluppo urbano
Deftech Symbolbild

In che modo megalopoli, incremento della mobilità, maggiore rapidità nello scambio di informazioni e canali di comunicazione sempre nuovi influiscono sull’evoluzione delle forze armate del futuro? Nell’ultima pubblicazione DEFTECH sul tema dello sviluppo urbano, il programma di ricerca «Individuazione tempestiva degli sviluppi tecnologici» dedica spazio a questi e altri argomenti.

18.02.2020

NATO Generic Vehicle Architecture
Lo standard NATO Generic Vehicle Architecture permette di integrare in modo unitario i più diversi sottosistemi su piattaforme di veicoli

Le piattaforme di veicoli militari consistono oggi in una moltitudine di sottosistemi, necessariamente compatibili l’uno con l’altro. armasuisse S+T partecipa attivamente alla realizzazione dello standard di implementazione «NATO Generic Vehicle Architecture» che garantisce l’interoperabilità e un’integrazione a costi contenuti di sottosistemi elettronici su piattaforme militari.

09.01.2020

Il Cyber Defence Campus incontra le start-up più innovative al CES 2020
CYD Delegation Silivon Valley CES 2020

Il Cyber Defence Campus si è presentato insieme a Swisstech alla conferenza Consumer Technology Association (CES) 2020 a Las Vegas. Ad accompagnarli c'erano anche il presidente del PFZ di Zurigo, Prof. Dr. Joël Mesot, e quello dell'EPFL, Prof. Dr. Martin Vetterli.

10.12.2019

Team svizzero partecipa a competizione di robotica della DARPA
sdrz_darpa_challenge_anymal

Nell'estate del 2019, undici team internazionali si sono sfidati per la prima volta nella DARPA Robotics Challenge. I loro robot hanno confrontato le rispettive abilità nella cartografia dei tunnel e nel riconoscimento di artefatti. Tra di loro si trovava anche una squadra elvetica sponsorizzata dal PF di Zurigo e da una PMI, con un robot dotato di gambe.

Edizione S+T

17.09.2020
Manifestazione informativa

DEFTECH 17.09.2020
DEFTECH High Altitude Platforms

03.11 04.11.2020
Manifestazione informativa

Conferenze CYD Campus 3.-4.11.2020
Cyber-Defence_Campus_Keyvisual

04.11.2020
Manifestazione informativa

Conferenze CYD Campus
Privacy

10.11.2020
Manifestazione informativa

DEFTECH 2020 – Human-Machine Interface and Interaction
DEFTECH 05.05.2020 - Human-Machine Interface and Interaction

Il futuro dell'esercito è determinato dall'interazione uomo-macchina. Quale combinazione è la più efficiente e promettente?