print preview

Ritornare alla pagina precedente Visione d'insieme, attualità, manifestazione


Simposio sui tessili 2022 – 20a edizione

Intervista a Thomas Knecht, capo del Settore di competenza Acquisti e cooperazione, sul prossimo simposio sui tessili a Berna.

13.06.2022 | Kaj-Gunnar Sievert, settore specialistico Comunicazione, settore di competenza Risorse e supporto

Logo vom 20. Textil Symposium

Signor Knecht, il prossimo giovedì avrà luogo il 20° simposio sui tessili. Che atmosfera si respira?

Innanzitutto, sono contento che, dopo gli eventi annullati nel 2020 e 2021 causa Covid, quest’anno potremo nuovamente organizzare il simposio sui tessili. Per un evento del genere, confronto e incontri personali sono essenziali.

Sono ansioso di assistere a questo scambio e, naturalmente, alle relazioni. Sono convinto che anche quest’anno porteremo un’ampia varietà di tematiche interessanti.

Quali argomenti saranno affrontati quest’anno?

Partecipano diversi relatori. In sintesi: dopo il discorso di benvenuto del capo dell’armamento, il brigadiere Markus Näf parlerà della gestione delle crisi e il giudice del Tribunale amministrativo federale Mark Steiner della riforma del diritto svizzero in materia di acquisti pubblici. Completano il programma altre interessanti relazioni di carattere scientifico, industriale e amministrativo.

Lo ha già detto lei: sarà il 20° simposio sui tessili. Com’è cambiato l’evento nel corso degli anni?

In poche parole, il simposio sui tessili per armasuisse è una vera e propria «Success Story». Da un piccolo evento con partecipanti quasi esclusivamente svizzeri è diventato un evento con diverse centinaia di partecipanti dalla Svizzera e dall’estero. Una manifestazione specialistica in cui il settore tessile è il focus e la varietà di argomenti toccati è enorme. I temi spaziano dalla ricerca alla sostenibilità, passando per questioni tecniche e giuridiche in materia di acquisti, fino a temi inerenti al futuro. Una volta le nostre tematiche sui tessili ci hanno addirittura portato nello spazio.

E cosa prevede per l’evento tra dieci anni?

Il settore tessile è in continua innovazione e lo sviluppo non sembra rallentare. Credo che gli argomenti di cui parlare non verranno mai a mancare. Inoltre, gli equipaggiamenti e l’abbigliamento saranno sempre richiesti. Ciò che è certo è che la sostenibilità e la funzionalità continueranno essere molto importanti.

Per concludere, cosa vorrebbe aggiungere?

Che attendo con ansia l’evento e conto su un’ampia partecipazione.


Ritornare alla pagina precedente Visione d'insieme, attualità, manifestazione