print preview Ritornare alla pagina precedente Visione d'insieme, attualità, manifestazione

Confronto vivace al primo evento DEFTECH di quest’anno

Al primo appuntamento DEFTECH di quest’anno, esperti provenienti da cinque Paesi e con diversi focus tematici sono intervenuti sul tema «High Altitude Platforms». All’evento hanno partecipato fisicamente oppure online quasi 120 persone.

22.09.2020 | Settore specialistico Gestione della ricerca e ricerca operativa, Dr. Quentin Ladetto e Dr. Ulrich Langer

Simbolo immagine caricaturale lampadario a forma di città

 

Dopo che il precedente evento DEFTECH ha dovuto essere annullato a causa della pandemia di Covid-19, il primo evento DEFTECH dell’anno si è svolto il 17 settembre 2020. A Thun, con la moderazione di Quentin Ladetto e Ulrich Langer, un totale di 13 specialisti è intervenuto sul tema «High Altitude Platforms», in breve HAPs. Le HAPs sono aeroplani, dirigibili o aerostati che si muovono o stazionano nella stratosfera a circa 17-22 chilometri dal suolo. Come già dimostrato in diverse occasioni, potrebbero essere utilizzati in futuro per numerosi servizi.

L’evento si è svolto per la prima volta sia in presenza, nel rispetto delle norme imposte dal coronavirus, sia online tramite trasmissione video e audio. Il risultato è stato un mix di presentazioni sul posto e di esperti collegati online anche da fusi orari diversi. Numerose domande e riflessioni sono giunte sia dal pubblico di Thun, sia dai partecipanti virtuali e hanno permesso un vivace scambio di idee nonostante tutti i timori. Oltre alle interessanti e istruttive presentazioni di produttori ed esperti, l’evento DEFTECH ha offerto anche un’opportunità di networking. È stato altresì possibile maturare le prime esperienze con questa forma di svolgimento misto. Ad eccezione di qualche piccolo intoppo, l’evento in questo formato si è svolto senza grossi problemi. Anche i primi riscontri sono stati positivi e i numerosi vantaggi dal punto di vista dell’organizzazione e dei partecipanti hanno superato gli svantaggi. La manifestazione ha dimostrato che le nuove possibilità tecnologiche, se utilizzate in modo opportuno, possono offrire un reale valore aggiunto.

DEFTECH – Defence Future Technologies – fa parte del programma di ricerca «Tecnologia Foresight» di armasuisse Scienza e tecnologia che ha l’obiettivo di individuare gli sviluppi tecnologici dirompenti e di valutarne gli effetti in un contesto militare. Il prossimo evento DEFTECH si terrà il 10 novembre 2020 e verterà sul tema «Human Machine – Interface and Interaction». L’evento è gratuito per tutti. Le iscrizioni sono accettate a partire da settembre.