print preview Ritornare alla pagina precedente Visione d'insieme, attualità, manifestazione

Fascio direttivo e radar sono compatibili?

L’attuale densità di mezzi di comunicazione e radar fa sorgere il problema della compatibilità reciproca, acutizzato anche dal fatto che alcuni dispositivi sfruttano frequenze simili.

23.11.2018 | Dr. Oliver Stähli, STC

Apparecchio a onde direttive nella camera anecoica di S+T a Berna.
Apparecchio a onde direttive nella camera anecoica di S+T a Berna.

Oggigiorno, le frequenze per l’utilizzo di mezzi di comunicazione e radar vengono sfruttate con una densità sempre maggiore. UFCOM e Base d’aiuto alla condotta gestione frequenze (BAC FM) hanno pertanto incaricato armasuisse Scienza e tecnologia (S+T) di esaminarne con maggiore esattezza la compatibilità.

I due settori specialistici Comunicazione (STC) e Sensoristica (STS) hanno analizzato radiazioni radar e radiazioni direttive che inviano segnali in bande di frequenza simili. In laboratorio, il settore STS ha messo a disposizione il generatore di segnali radar mentre gli specialisti
del settore STC hanno esaminato i possibili disturbi su apparecchi a onde direttive.

Potendo contare sulle più aggiornate tecnologie di misurazione, il settore specialistico S+T ha potuto effettuare con successo quest'analisi della compatibilità ottenendo risultati che faranno da riferimento a futuri progetti di acquisto.