print preview

Programma di ricerca 3 - Ciberspazio e informazione

Nel ciberspazio le capacità operative dell’esercito acquistano molta più importanza. Il programma di ricerca Ciberspazio e informazione costruisce le competenze specialistiche necessarie per ampliare, nella sfera operativa ciberspazio, le tradizionali capacità militari dei settori Servizio attività informative e Difesa. Questo viene garantito con progetti di ricerca e dimostratori sia in esperimenti di laboratorio che in ambiente reale.

Cyberspace und Information

 

Il continuo sviluppo e l’imporsi delle tecnologie informatiche (IT) nella società fanno del ‘cyberspace’ lo spazio centrale per le guerre e i conflitti moderni. Attacchi provenienti dal ciberspazio oggi in Svizzera risultano molto probabili e sono correlati con un danno potenziale difficile da stimare. Al tempo stesso però il ciberspazio come sfera di efficacia militare offre nuove chance e opportunità per ottenere le informazioni disponibili in modo più aggiornato ed esauriente nonché in migliore qualità.

L’obiettivo del programma è la costruzione e la garanzia di competenze specialistiche in merito alle tecnologie informatiche per l’acquisto, la gestione e l’analisi di informazioni provenienti dal ciberspazio come pure l’identificazione e la valutazione dei rischi a ciò correlati. A causa dei brevissimi cicli di vita delle tecnologie e delle minacce in continuo e rapido cambiamento, l'attività di ricerca viene incentrata con flessibilità sulle tendenze e le esigenze dell’esercito. Attualmente le attività di ricerca si concentrano su cinque ambiti di competenza: difesa cibernetica, gestione di informazioni, acquisizione di informazioni, fusione di informazioni e visualizzazione come pure Machine Learning e Data Mining.

A protezione delle reti proprie vengono costruite competenze che supportano il piano di azione per la difesa cibernetica dai attacchi in tale campo. Vengono sviluppati concetti in grado di riconoscere anomalie nel traffico di dati sulle reti proprie e finalizzati a combattere attivamente gli attacchi.

Grazie ai moderni mezzi di comunicazione, il ciberspazio è diventato uno spazio contenente una moltitudine di informazioni utilizzabili anche per operazioni militari. I social media o anche l’Internet delle cose offrono ad esempio informazioni rapide da acquisire ed esaurienti.

Attraverso la gestione di grandi volumi di dati non strutturati (Big Data) e l’analisi degli stessi si possono preparare e visualizzare informazioni selettive a seconda della richiesta espressa dai responsabili. Per questo è necessario che le conoscenze specialistiche in campo militare vengano unite ai fondamenti della tecnica e della scienza. Il programma di ricerca Ciberspazio e informazione garantisce le competenze tecnologiche richieste ricorrendo ad una rete di esperti internazionali su ampia base della quale fanno parte mondo accademico, industria e partner statali.

Ambiti di competenza

WTF_FoPrgm3_KF1_CyberDefense


La connettività digitale favorisce l’abuso delle infrastrutture di informazione e comunicazione a fini criminali, di spionaggio, di potere o terroristici. Per individuare anticipatamente le minacce e incrementare la capacita di resistenza all’interno del ciberspazio si prendono in esame nuove tecnologie di protezione e concetti di difesa cibernetica.

WTF_FoPrgm3_KF2_Informationsmanagement


Disporre delle informazioni giuste nella qualità giusta e al momento giusto, in ambito di condotta operativa, è essenziale. In questo contesto, si costruiscono competenze per poter giudicare moderni sistemi informatici e architetture in merito al crescente volume, alla velocità e all’eterogeneità dei dati provenienti dal ciberspazio (problematica dei Big Data).

WTF_FoPrgm3_KF4_Informationsbeschaffung


L’acquisizione di informazioni da fonti pubblicamente accessibili nel ciberspazio offre nuove opportunità a anche rischi notevoli. Si prendono in esame nuovi metodi di acquisizione di informazioni e si valutano approcci volti ad una migliore protezione tanto degli interessi quanto dell'identità di chi ricerca.

armauisse W+T Forschungsprogramm Cyberspace and Information


I metodi di analisi moderni richiedono l’interconnessione di dati provenienti da fonti di informazioni e sensori diversi per inquadrarli in un contesto comune. L'attenzione è focalizzata su nuovi metodi semantici e probabilistici per la fusione e la visualizzazione di informazioni finalizzate a seguire la situazione e a dare l’allarme quando necessario.

Per trovare modelli tipici e regolari ricorrenze in set di dati diversi vengono presi in esame algoritmi sulla base di processi di apprendimento automatico. Le attività puntano su un’ampia gamma di possibilità applicative come la rilevazione di anomalie, la classificazione di segnali, testi, linguaggio o immagini nonché l’analisi di reti.

Dimostratori tecnologici

Main social networks connected by a triangle mesh


La valutazione delle informazioni provenienti dai social media pone nuove sfide tecniche e analitiche. Avvalendosi di un dimostratore, S+T studierà nuove tecnologie e procedure per il recupero di informazioni, l’analisi e la visualizzazione di dati dai social media e le presenterà in modo semplice.

Rete

Per la costruzione di competenze specialistiche si sfrutta e segue attivamente un’ampia rete di partner provenienti dall’economia, dal mondo accademico e da altri centri di ricerca nazionali e stranieri. Per garantire l’orientamento alle capacità ha luogo uno stretto contatto e scambio di informazioni con utenti, servizi di pianificazione, servizi di acquisto e centri di sperimentazione del DDPS.

Capo del programma di ricerca

Forschungsprogrammleiter
Dr. Vincent Lenders

Il nostro Capo del programma di ricerca «Ciberspazio e informazione» è lieto del suo interesse! 


Scienza e technologia Settore specialistico C4I Reti
Feuerwerkerstrasse 39
CH-3602 Thun
Tel.
+41 58 468 27 68

Capo del programma di ricerca

Dr. Vincent Lenders
E-Mail