print preview

Direttive tecniche immobili

Schiessplatz Hintere Au

Nelle pagine che seguono trovate tutte le direttive tecniche e le liste di controllo della gestione immobiliare del DDPS.

Le norme di tecnica edilizia e la legislazione in materia di sicurezza e ambiente sono le basi.

Direttive importanti

Per gli studi di fattibilità e i progetti di costruzione (processo B1-B3) occorre tener conto principalmente delle seguenti direttive:

Nell’ambito del facility management in fase di pianificazione e di costruzione devono essere osservate in particolare le seguenti direttive (in tedesco):


Il settore specialistico Gestione delle questioni ambientali, norme e standard (UNS) poggia in perfetto equilibrio su tre pilastri: ambiente, tecnica, sicurezza. In questi ambiti tematici intersecati, gli specialisti dell’UNS si incaricano di definire lo sviluppo auspicato, di formulare le direttive e di fornire consulenza a tutti i partner nel settore della gestione degli immobili del DDPS.

Gli immobili del DDPS sottostanno a particolari direttive. L’UNS, centro di competenza di armasuisse Immobili, si occupa delle questioni tecniche ed ecologiche che si pongono in occasione della realizzazione, dell’utilizzazione, della conversione e dello smantellamento di questi immobili. Le norme di tecnica edilizia e la legislazione in materia di sicurezza e ambiente sono le basi dell’azione dell’UNS.
L’UNS funge da cerniera tra il proprietario, l’utente con le sue necessità specifiche militari, il gestore e i progettisti e le imprese. Il settore specialistico mette a confronto quanto è auspicabile con quanto si può realizzare. Elabora e aggiorna le liste di controllo, le direttive e le istruzioni tecniche rilevanti per i progetti di costruzione, provvede alla formazione dei partner interni ed esterni e segue i partecipanti a questo processo sotto gli aspetti riguardanti le sue specifiche competenze specialistiche.