print preview

Ritornare alla pagina precedente armasuisse Immobili


Piazza d’armi di Herisau-Gossau: un’opera di guida e tre nuovi stagni a protezione degli anfibi

La piazza d’armi di Herisau-Gossau comprende un sito di riproduzione degli anfibi di importanza nazionale. Tramite provvedimenti di varia natura, il DDPS sta migliorando la rete d’interconnessione per gli anfibi, affinché possano raggiungere in sicurezza i siti di riproduzione.

12.04.2021 | armasuisse Immobili, Comunicazione

Laichgewässer auf dem Gelände des Waffenplatz Herisau Gossau

 

La piazza d’armi di Herisau-Gossau è un importante centro di addestramento dell’esercito. Essa funge anche da spazio ricreativo vicino all'abitato per la popolazione locale e da luogo per eventi pubblici, ma al tempo stesso offre un habitat molto variegato per la flora e la fauna locali.


Priorità dedicata alla creazione di condizioni favorevoli agli anfibi

La maggior parte delle specie di anfibi necessita di condizioni ambientali molto specifiche. La combinazione ideale di habitat terrestri e specchi d’acqua per la riproduzione al giorno d’oggi è pressoché introvabile. A protezione di queste specie fortemente minacciate sono stati quindi individuati dei siti di riproduzione degli anfibi di importanza nazionale. Uno di questi siti si trova nella piazza d’armi di Herisau-Gossau. Il territorio compreso nella piazza d’armi ospita alcune specie di anfibi in via di estinzione che sono sottoposte a una tutela specifica. In aggiunta ai lavori di manutenzione degli habitat acquatici e terrestri condotti ogni anno dai collaboratori della piazza d’armi, nel 2020 è stata avviata la realizzazione di alcune opere che saranno terminate nel corso dell’anno corrente.

Tre stagni per i tritoni

Gli stagni di nuova creazione servono principalmente a sostenere la crescita della popolazione di tritoni palmati insediata nell’area della piazza d’armi, come pure di una specie a rischio come il tritone crestato. Due stagni sono stati già completati nella zona in prossimità della riserva naturale di Oberbergfeld. Il terzo stagno sarà realizzato nel corso di quest’anno a lato del ruscello Hafnerberg.

Le opere di guida salvano migliaia di anfibi

L’attraversamento della Wissholzstrasse per raggiungere il vivaio di ritenzione di Neuchlen causa un elevato numero di vittime tra gli anfibi e provoca di conseguenza la decimazione delle colonie locali di rospi terrestri e rane verdi. Fino a quest’anno, la migrazione era gestita convogliando con l’aiuto di appositi recinti temporanei gli esemplari in mastelli che venivano poi trasportati oltre la strada dai volontari delle associazioni di protezione della natura locali, con un notevole dispendio di energia. Nell’ottica di garantire una protezione permanente delle migliaia di anfibi che eseguono lo spostamento da e verso il loro habitat terrestre e i siti umidi di riproduzione, questa primavera sarà realizzata un’opera di guida provvista di sottopassaggi per gli anfibi. L’opera su entrambi i lati della strada è lunga 200 metri e consiste in un piano stradale con una sovrastruttura protettiva che impedisce lo scavalcamento. L’opera permette di guidare gli animali verso uno dei tre sottopassaggi disponibili. Per evitare che gli anfibi non trovino i cunicoli di passaggio, le estremità dell’opera di guida sono provviste di un occhiello di ritorno. Delle scanalature lungo le vie che portano alla Wissholzstrasse impediscono che gli anfibi utilizzino le strade al posto dell’opera d’incanalamento. La posizione e l’estensione dell’opera sono state decise in base alle rilevazioni effettuate. Secondo quanto emerge da alcuni sopralluoghi puntuali, ad oggi non sono stati trovati esemplari schiacciati sulla Wissholzstrasse.


Ritornare alla pagina precedente armasuisse Immobili

armasuisse Immobili Guisanplatz 1
CH-3003 Berna
Tel.
+41 58 463 20 20

E-Mail


Gli orari d’apertura domande telefoniche

Lunedì - Giovedì
08:00-12:00/ 13:15-17:00

Venerdì
08:00-12:00/ 13:15-16:00